Uncategorized

gabriella passato e presente di una sissy

Analingus

gabriella passato e presente di una sissy
Stavo andando al lavoro e seduto in autobus passavo il tempo col mio tablet quando mi arrivò una telefonata.
“Ciao Gabriele, sono Chiara cortesemente prima di venire al lavoro dovresti passare dalla cartoleria di Giacomo e prendere un toner per la fotocopiatrice e poi dovresti andare al bar “Da Enrico “ li troverai due signori che devono consegnarti una busta per te.”
“Per me?” chiesi meravigliato.
“Si mi hanno appena telefonato e mi hanno detto che è una cosa urgente e importante!”
Mugugnai perplesso e chiusi la comunicazione.
Feci quello che mi fu chiesto e con il toner in mano mi avviai al bar. Chiesi al barman se qualcuno avesse chiesto di me e lui mi rispose che qualcuno si era passato e mi aveva lasciato un plico e me lo consegnò. Lo ringraziai sempre più perplesso e mi avviai al lavoro senza aver aperto la busta visto che ero già in ritardo folle.
Quando arrivai in ufficio consegnai il toner parlai del fatto con Chiara ma attesi di sedermi alla scrivania per aprire ciò che stava dando inizio a….
Aprii prima la lettera e misi da parte la seconda busta trovata nel plico.
“Guarda ad una ad una le foto che ti abbiamo mandato ma non prenderti il disturbo di romperle …siamo nel tempo di internet e come immagini ne abbiamo coppie in ogni dove….Quindi guardale e quando hai finito mandaci un messaggio per whatsapp a questo numero con inclusa una tua foto completamente nudo a 4 zampe e culo aperto al numero 329…..66!!!!Mi raccomando il volto ben visibile!!! Se non obbedisci gireranno su un file già pronto con foto di oggi allegate la tua carta di identità numero di cellulare e indirizzo. Lascio immaginare a te le conseguenze….”
Cercando di nascondermi alla vista dei miei colleghi aprii la busta e quello che trovai al suo interno mi fece trasalire…foto del mio rapporto con mio zio in tutte le sue sfaccettature sebbene ero più giovane ero riconoscibilissimo…poi foto dei miei documenti e foto attuali…il tutto ovvio pronto per essere postato su internet ….oddio….passai la giornata in uno stato d’ansia inenarrabile….alle 16 timbrai…andai a casa immediatamente e feci quello che mi era stato ordinato sperando che accontentandoli mi avrebbero lasciato in pace…mi tolsi tutto presi la reflex e mi inginocchiai…girai il volto verso l’obiettivo e mentre con una mano allargavo le natiche con l’altra attivai il telecomando e s**ttai! Tre foto ….le passai nel pc e da li le spedii per whatsapp web. Il sudore mi scendeva dalle tempie….cosa sarebbe successo ora? Mi avrebbero lasciato stare?
Dlin! La risposta non si fece attendere:
“ Bravo sei proprio un frocetto! Ora vai in camera troverai un regalino per te, quando lo trovi dammene conferma!”
In camera? Ma allora erano entrati in casa mia? Nemmeno qui sono al sicuro se riuscivano a tanto!!! Corsi in camera da letto e sopra il comò trovai una s**tola…la aprii e ci trovai un …. Una specie di fallo nero ma dalla forma strana….cosa diavolo volevano???? Scrissi che lo avevo trovato ma non capivo cosa volessero da me!!!
“Ti depili completamente le gambe il culo il torace e le ascelle e poi te lo metti in culo e lo lasci li fino a nuovo ordine! Dai dammi conferma di cosa dovrai fare…ma lo devi fare con un videomessaggio e mandarmelo.”
In tranche mi spogliai mi depilai completamente e mi….inculai! Mandai il messaggio video come ordinatomi e caddi in ginocchio piangendo.

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir

gaziantep escort antep escort izmir escort karşıyaka escort malatya escort bayan kayseri escort bayan eryaman escort bayan pendik escort bayan tuzla escort bayan kartal escort bayan kurtköy escort bayan ankara escort kayseri escort