Uncategorized

la palazzina parte 2

la palazzina parte 2
Sono le undici e decido di andare a fare un giro in moto per cui mi metto la tuta prendo il casco le chiavi e solo allora mi accorgo che il cell di simona è ancora da me e ho anche le chiavi di casa .
Prendo tutto esco di casa e suono alla sua porta dopo un attimo sento aprire la serratura si apre la porta e mi si presenta lei in canottiera con i capelli raccolti e mi dice buongiorno le rispondo sono le undici ti ho riportato il cell e le chiavi a si mi risponde con un tono malizioso le potevi tenere tanto io ho l’altro mazzo gliele do e lei tra in cell e le chiavi fa cadere in mazzo di chiavi ,si gira per raccoglierle e abbassando solo il busto e non piegando le gambe mi mostra il culo e la figa è senza mutande .
Sono i postumi del vino di ieri sera mi dice le chiedo se è tutto ok mi dice di si oggi devo mettere a posto tutta la casa domani arriva mia figlia e lei odia il disordine ,poi mi chiede ma come sei vestito le rispondo che stavo uscendo per andare a fare un giro in moto a bello mi dice anche a me piacciono le moto la tua è da strada le dico di si allora qualche volta mi porti a fare un giro ok le rispondo quando vuoi .
Mi mette una mano nei capelli e mi bacia sulla bocca ringraziandomi anticipatamente esco sul pianerottolo e mi rigiro verso di lei che chiudendo con una mano la porta si accarezza con l’altra la figa e mi strizza l’occhio.
Passo dieci minuti in moto ma la sua immagine con le dita tra la figa e l’occhiolino mi sono sempre davanti ,arrivato all’entrata dell’ autostrada faccio marcia indietro e torno a casa ,faccio un po’ di casino mentre ritiro la moto e arrivato sul pianerottolo sto’ aprendo la porta e sento simona che dice ma allora sei gia’ tornato le rispondo si sai ho una vicina di casa che ha appena traslocato di sicuro puo’ aver bisogno una mano a mettere a posto casa sia i lampadari gli scaffali a capisco mi risponde lei togliti la tuta e raggiungimi.
La raggiungo dopo cinque minuti metto una magliettina e un paio ti short ,vieni che c’ è lavoro proprio per te bisogna mettere gli s**toloni con la x rossa in camera di mia figlia tamara le rispondo ok e inizio a spostare s**toloni ma non finiscono mai ad un certo punto mentre sollevo una s**tola lo sguardo mi cade sullo specchio della sua camera simona e seduta sul letto con le gambe aperte che si accarezza la figa per poco non cado con lo s**tolone e lei mi chiede se è tutto aposto le rispondo di si .
È la una e mezza gli s**toloni sono tutti a posto lei mi si avvicina e mi dice sei sudato dai fatti una doccia mi prende la mano e mi accompagna in bagno,nel giro di due minuti siamo nudi entrambi e sotto la doccia ,inizia a baciarmi e io le accarezzo i seni ,sono sodi i capezzoli le escono di almento 2 centimetri mi infila la lingua in bocca e io le metto le mani sul culo sollevandola .
Il mio cazzo è duro come in marmo lo strofino sulla sua figa e cerco di entrare le mi dice aspetta e si inginocchia inizia a leccarmelo dalla cappella fino alle palle su e giu poi lo prende in bocca e succhia .
Sembra che lo abbia sempre fatto è fantastica ad un certo punto le metto la mano dietro la testa per farle aumentare il ritmo ma lei invece inizia a prenderlo ancora piu dentro se lo infila fino in gola sento le sue tonsille contro la mia cappella è stupenda una sensazione che non ho mai provato continua cosi per un po poi si alza si gira e mi mostra il culo e la figa .
Non sapendo cosa vuole le punto la cappella sulla figa ,mi risponde no prima il culetto ti va?
Certo allora le punto la cappella sul buco e inizio a spingere delicatamente il cazzo entra e inizio a stantuffare piano poi le do due colpi piu forti con affondo ,le mie palle picchiano contro il suo culo
Glielo sto’ sfondando completamente lei ansima e gode sono arrivato quasi anche io per cui le tolgo il cazzo dal culo e lo infilo nella figa è stabagnata di umori inizio a scoparla sempre piu’ forte lei grida dal godimento e forse anche dal dolore la posizione non è la migliore e io spingo da matti ,non so come ma lei capisce quando sto’ per venire e mi dice di toglierlo si gira e lo riprende in bocca dopo un attimo vengo riempiendogli la bocca .
Lei alza lo sguardo verso di me con il mio cazzo in bocca cerca la mia approvazione lo succhia sfilandoselo mi fa vedere che ingoia tutto e mi dice ti è piaciuto sono stata brava è quasi un anno che non scopo piu’ mi masturbo con un vibratore ,la prendo per le spalle la rialzo e la bacio sulla bocca siano li sotto la doccia mentre ci baciamo lei fa’ pipi e poi anche a me scappa lei prende in mano il mio cazzo e dirige la mia pipi sulla sua figa allargando le labbra come se volesse lavarsela.
Usciti dalla doccia ci asciughiamo e praticamente nudi andiamo un cucina a mangiare ,l’unica cosa che è commestibile sono i toast cosi ne prepariamo un paio mi siedo su una sedia e lei porta i toast e si siede sulle mie gambe mentre mangia si tocca la figa ed a un certo punto mi mostra le dita della mano bagnate di umori è gia eccitata per rispondere a quello che ha fatto nella doccia apro la bocca e le succhio le due dita .
Sento i suoi unori che cadono sulle mie gambe il mio cazzo diventa ancora duro e picchia sulle sue gambe lei si alza dalle mie gambe e va ad aprire un armadietto prende due bicchieri uno vuoto e l’altro di nutella .
Si inginocchia davanti a me apre il bicchiere di nutella e ci intinge la mia cappella per quasi mezzora mi succhia il cazzo pulendolo dalla nutella con la lingua e poi intingendo di nuovo la capella dentro vengo di nuovo nella sua bocca dai bordi esce la sborra e si mischia con la nutella
Lei ingoioa tutto e poi con la lingua si pulisce i bordi delle labbra si rialza e vedo cosa aveva fatto con l’altro bicchiere se lo era messo sotto la figa e aveva raccolto gli umori che ne uscivano nel bicchiere ce ne erano quasi due dita lei traguarda il bicchiere e poi mi dice se ne voglio un po’ visto che non rispondo subito beve tutto lei leccando il bordo .
Esco dal bagno dopo aver tolto la nutella dal cazzo e lei è li che apre gli s**toloni nella camera della figlia mi chiede di darle una mano a mettere a posto nei cassetti cosi scopro che anche la figlia tamara fa uso di vibratori ne ha tre uno addirittura a cono per il culo .
Passano le ore e ormai si è fatto tardi cosi visto che è tutto o quasi a posto le dico simona io andrei lei mi si avvicina e baciandomi piu’ volte sulla bocca mi ringrazia e poi mi dice sai chissa che cosa penserai di me sembro una ninfomane pervertita le rispondo di no sei solo una gran bella donna che non ha trovato l’uomo giusto ora ci sono io per qualsiasi cosa tu abbia bisogno fammi un fischio ,le accarezzo i capelli con una mano e la saluto.

Fine 2 cap

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir

gaziantep escort antep escort izmir escort karşıyaka escort malatya escort bayan kayseri escort bayan eryaman escort bayan pendik escort bayan tuzla escort bayan kartal escort bayan kurtköy escort bayan ankara escort kayseri escort marmaris escort fethiye escort trabzon escort film izle bursa escort bursa escort bursa escort esenyurt escort avcılar escort ankara escort çapa escort mersin escort keçiören escort konuşanlar izle mersin escort kızılay escort escort ankara hack forum eryaman escort escort demetevler escort ankara escort bayan